UFFICIO GEOPOLITICO U.S.N.

Home » Posts tagged 'siria'

Tag Archives: siria

L’INTERVENTO RUSSO IN SIRIA: IPOTESI SU FUTURI SCENARI

 

Nelle ultime ore ci troviamo davanti ad uno degli eventi geopolitici più importanti degli ultimi anni: l’intervento Russo in Siria, richiesto formalmente dal governo siriano legittimamente in carica. Com’era prevedebile immaginare dagli schieramenti politici contrapposti, ossia Russia e Nato, si levano cori di accusa più o meno sinceri e più o meno supportati da dati certi, mentre i media occidentali stanno cominciando la loro opera di marketing disinformativo che almeno in una discreta parte dell’opinione pubblica ormai non fa più breccia. Cerchiamo, con le fonti a nostra disposizione ed un pò di buon senso, di elaborare un probabile scenario futuro per la Siria di Assad.

(altro…)

ISIS E IMMIGRAZIONE. I GOLEM DELL’INSTABILITA’ GEOPOLITICA

accoglienza-rifugiatiLo Stato Islamico è, in questo periodo, in una situazione quantomai fuori controllo. Analizziamo i vari teatri di guerra che riguardano Nordafrica e Medio Oriente. In Siria, l’avanzata dell’Isis resta stabile, nonostante le vittorie locali dell’Esercito Arabo Siriano, molte zone interne sono ancora sotto il controllo dei terroristi e Palmira è sotto distruzione. La Russia ha ribadito il suo sostegno, con piena fiducia, a Bashar Al-Assad, ed è stata avvistata il 20 agosto una nave da sbarco della Marina Russa, diretta verso la base di Lattakia in Siria, trasportante un carico di autocarri Kamaz e Gas66, carri che sono stati poi fotografati, per la prima volta in azione, durante l’offensiva dell’Esercito Siriano appunto nella provincia di Lattakia, iniziata il 23 agosto. (altro…)

IL MEDITERRANEO ORIENTALE COME EPICENTRO DELLA CRISI GLOBALE

eastern_mediterranean_the_middle_east_map_bigIl mediterraneo orientale si prepara a diventare il luogo di scontro tra i due schieramenti economici, e questa parte di mondo tende ad illuminarsi sempre più come vero epicentro della crisi globale. In questa zona confluiscono tutte le forze calde ora in moto: le offensive israeliane, gli interessi americani, quelli russi, la crisi europea e l’espansione dei gruppi fondamentalisti islamici. Vediamo in dettaglio la situazione.

Siria

Se esiste una motivazione del perché gli americani non hanno attuato un’invasione da mare e si sono ridotti ad armare i ribelli è per la stessa motivazione che la Siria non è caduta: la base navale russa di Tartous, che i russi non sono disposti a sacrificare. La Siria riuscì ad assicurare la difesa dei propri confini marittimi ma risultò evidente ai russi stessi che la base di Tartous per quanto ben fornita di armamentario militare sia indifendibile per problemi di spazio e secondo, in una condizione ipotetica di guerra con i dardanelli e suez chiusi ogni rifornimento sarebbe stato impossibile. (altro…)

MAPPA AGGIORNATA DELLA SITUAZIONE IN MEDIO ORIENTE

Map syria