UFFICIO GEOPOLITICO U.S.N.

Home » Posts tagged 'iraq'

Tag Archives: iraq

MISSIONI ITALIANE IN IRAQ E (FORSE) IN LIBIA. INTERVENTISMO O SUDDITANZA ?

guerra-1Nel luglio 2014 pubblicammo un articolo molto rappresentativo del nostro modo di concepire il ruolo italiano nello scacchiere globale, dal titolo: “Il ruolo geopolitico dell’Italia”. All’interno venivano descritte le naturali ambizioni storiche e contemporanee della nostra Nazione, oltre che i rapporti che ci legano a diversi paesi, europei ed extraeuropei. In questo momento di profonda crisi, sia economica che sociale oltre che valoriale/patriottica, per una parte degli analisti geopolitici, torna prepotentemente a farsi sentire la necessità italiana di acquisire nuovamente il proprio spazio nella geopolitica mondiale, in ambito dei nostri interessi e della sicurezza nazionale, che quasi sempre ovviamente coincidono. Il governo Renzi ha infatti, per la prima volta, discusso riguardo l’invio di contingenti militari in Libia, atti a ristabilire ordine e difendere le nostre priorità nel paese mediterraneo.
(altro…)

LE LACRIME DEL COCCODRILLO BLAIR

Quando si parla di geopolitica e di rapporti di forza, noi non siamo tanto propensi e infarciti di spirito cristiano che perdona tutto e tutti in seguito ad un pentimento, e siamo radicalmente contrari alla logica del “porgi l’altra guancia”; lavarsi la coscienza è una pratica da vili, chi ha buon senso lo ha sempre e lo antepone a tutte le sue azioni, e non lo ritrova fintamente solo dopo che i cannoni hanno fatto le loro vittime. Come spesso accade sono i numeri a sottolineare le conseguenze delle azioni, soprattutto quando si tratta di guerra. Sono passati 5 anni dalla fine della guerra ufficiale in Iraq e 12 dal suo inizio voluto da George W. Bush. E’ Tony Blair questa volta a confessarsi sullo sbaglio della guerra in Iraq che comportò mezzo milioni di morti iracheni durante gli 8 anni di conflitto e altri 200.000 nei due anni seguenti (fonte).  (altro…)

MAPPA AGGIORNATA DELLA SITUAZIONE IN MEDIO ORIENTE

Map syria

SIRIA E DINAMICHE DI POTERE NEL VICINO ORIENTE

Pro-government rally in SyriaEra prevedibile. Non scontato, ma quantomeno prevedibile. La guerra in Siria sta volgendo probabilmente al suo epilogo; perché di Guerra si tratta, e non di “rivolta popolare” come spesso l’hanno chiamata i nostri vergognosi media, guerra contro mercenari stranieri prezzolati e fanatici religiosi che provano a detronizzare il legittimo Governo Laico del paese. I partigiani terroristi sovvenzionati da Usa, Israele e Arabia Saudita sono ormai una sparuta minoranza in praticamente tutte le città siriane e stanno subendo una sconfitta dietro l’altra. Sconfitte non solo sul campo, ma anche alle Urne, dove vi è stata la vittoria schiacciante del Presidente Bashar Al-Assad, che ha ottenuto un’affermazione netta dell’88%. (altro…)